Archive for giugno 2011

viva la vida

giugno 30, 2011

[giuseppe braga, acrilico su tela, giugno 2011]

Rivelazioni copernicane

giugno 29, 2011

Siamo al parchetto, è un venerdì mattina, è tutto per lei, ci siamo solo noi due. Virginia sta buttando della sabbiolina sullo scivolo, a un certo punto si ferma, alza le mani al cielo e comincia a strillare.

Ho capito! Ho capito! Ho capito!

Mi avvicino e le chiedo cosa.

Papà papà! Ho capito!

Che cosa Virginia, adesso son curioso anch’io.

Lo scivolo! Ho capito perché si chiama così!

Ah, e perché… me lo dici?

E lei, osservando la sabbiolina.

Perché è scivoloso!

Dio sulla porta

giugno 20, 2011
Papà! Papà!
Dimmi amore.
Stanotte ho sognato Dio!
Davvero? E cosa succedeva?
Bussava alla porta di casa mia!
Ah sì?
Voleva entrare!
E tu cosa facevi?
Io gli dicevo va bene! Però prima ti devi mettere le ciabatte!
E perché?
Non potevo farlo entrare così!
Ma perché, scusa?
Eh aveva le scarpe sporche e la mamma aveva appena lavato il pavimento!

Esopo sulle strisce

giugno 15, 2011

Papà! Hai visto quella formichina? S’è fermata e mi ha fatto passare!
Davvero?
Sì! Sì! Sì! Che gentile che è stata! Ha fatto come una persona..!

Poco dopo.

Papà! Hai visto quella macchina? Non s’è fermata! Perché non s’è fermata papà?
Si vede che andava di fretta…
Ma papà! Ma la formichina s’era fermata però!

Già che lo sapevo. Avrei dovuto dirglielo subito. Rispetto ad alcuni automobilisti, il senso civico delle formiche è nettamente superiore…

Riepilogando

giugno 9, 2011

Allora papà!

Dimmi.

Tu sei architetto!

Sì.

E però fai anche i quadri!

Sono un po’ pittore, già.

E poi…?

Poi scrivo.

Anche scrittore sei?

Già, un pochino, sì.

Vedo che fa una faccia poco convinta, qualcosa non le torna. Dopo un momento, mi domanda.

Ma allora papà…

Cosa amore.

Qual è il tuo vero lavoro allora?